martedì 17 gennaio 2017

E' ARRIVATO L'INVERNO


E' ARRIVATO L'INVERNO

Ombrelli,
cappelli,
cappotti,
giubbotti,
giacchette,
magliette,
piumini,
guantini,
calzette
sciarpette,
calzoni, 
scarponi,
stivaletti,
fazzoletti.

Colorati
o scuri,
nelle vetrine
delle città,
dei paesi
di montangna,
di mare,
di lago,
il calore
è in vendita.

Non perdiamo
tempo,
è arrivato
l'Inverno,
per essere
dai colori
coccolati,
e dalle fibre
abbracciati,
brrrr brrrr
che freddo,
questi 
folli giorni,
fanno da eco
al tempo che,
 pietrifica
il corpo.

di Rosa Nascente
 Dicembre 2014
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati

martedì 3 gennaio 2017

LA BAMBINA


Disegnato dalla mia nipotina



* LA BAMBINA*

I  miei occhi sono pieni di luce,
disse la bambina,
oh io vedo nel cielo
tra le nuvole e le stelline,
una slitta che vola
trainata dalle renne,
per raggiungere luoghi 
vicini e lontani.
Sorride Babbo Natale
con il vestito rosso,
spicca nel blu china
la sua barba bianca,
accarezza la luna pallida
ed un velo di nebbia,
rende misteriosa
questa lunga notte
di Natale.
Pacchi e pacchettini
straripano con i nastrini
colorati a riccioli,
ed io attendo il mio momento
per scartare
quello a me destinato,
non guarderò la grandezza
ma spero che il contenuto
sia colmo di serenità,
di felicità e di semplicità,
non è insignificante o piccolo 
il dono
che si riceve con affetto.
Mio Babbo Natale,
sono stata brava
per tanti e tantissimi giorni,
ma se  per un giorno
birichina sono stata,
avrò il tempo per imparare,
si è bambini alla mia età,
come altri che nel mondo
attendono i tuoi regali.
 Per sempre nel nostro cuore,
brillerà il nome
di Gesù Bambino,
come la stella sulla capanna
che nei nostri presepi,
dipinge di allegria e di amore
la grande festa.

di Rosa Nascente e Bambina
24 Dicembre 2016
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati


martedì 20 dicembre 2016

AUTUNNO, NOTE AROMATICHE

foto di Rosa Nascente


*AUTUNNO,  NOTE AROMATICHE*


Se non fosse attrazione
non starei a parlar di te.
Autunno,
 negli occhi ponevi
le tue foglie colorate,
sulle labbra il sapore
del vento,
 che impregnava nel miele
 il desiderio, 
l'aria
dalle mille sfumature,
che bagnavano il cuore
di dolce elisir.

Quanta voglia ancor
persiste,
sfiora la pelle,
sensazioni ricevere
 per non dimenticare
 il tuo passaggio,
cominciato a fine estate
per dopo cedere 
all'inverno freddo,
una miscela calorosa
da accendere i giorni
che presto conoscerò.

Autunno,
 hai donato segreti
di vendemmie,
che ho assaporato
quando offrivi d'istinto,
il nettare del tuo fermento.
 Nel calice cristallino
 si addormentava silente,
per risplendere di note
aromatiche,
liquide ed armoniose.

di Rosa Nascente
dicembre 2015



CONFIDIAMOCI CON UN CAFFE'

foto di Rosa Nascente




*CONFIDIAMOCI CON UN CAFFE'*


Sarà l'autunno che saluta,
sarà la foglia che è svenuta,

sarà il pomeriggio soleggiato,
sarà l'inverno che ha suonato,

sarà perché ho voglia di partire,
sarà perché ho voglia di gioire,

a Natale mi è concesso,
non chiedo nessun permesso,

ho un pensiero  per te ..
confidiamoci con un caffè.


 Il suo profumo è caldissimo,
verso  zucchero  dolcissimo,

lusinghevole è l'occasione,
approfitto della conversazione,

guardo il tempo con allegria,
la stagione e la poesia,

oh di ruggine è l'atmosfera,
a chiacchierar presto sarà sera,

con un tête-à-tête si conclude,
pure l'autunno da noi si esclude.

di Rosa Nascente
20 dicembre 2015
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati


di Rosa Nascente

lunedì 19 dicembre 2016

ARRIVERANNO GIORNI SCURI

stradina di paese,  foto di Rosa Nascente


*ARRIVERANNO GIORNI SCURI*


Arriveranno giorni scuri,
arriveranno le tempeste,
accompagnate dal vento,
inzuppate dalla pioggia,
il freddo mangerà il caldo
ed in casa mi chiuderò.
 Nella stanza il film girerà,
il vetro della finestra
al gelo si brinerà,
la mano tremante
l'impronta lascerà,
... o scoprirà il mondo
con il palmo tiepido,
che fuori senza sciarpa
rimarrà in silenzio.
Ed io parlo e scrivo
con verbi al futuro,
ma oggi sento in anticipo
che l'inverno con alberi spogli,
con i camini accesi,
ha già bussato al mio cuore!

di Rosa Nascente
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati


DICEMBRE BRIZZOLATO

 elab. foto Rosa Nascente


*DICEMBRE BRIZZOLATO*


Dicembre procede raffinato,
quante cose per noi hai conservato,
benvenuto, anche se ti presenti brizzolato,

Avanzi adagio tra foglie e fiocchi,
con una irresistibile fornitura  di balocchi
che fan destar e luccicar gli occhi.

I bambini sorridono al tuo arrivo,
non perdon tempo ed anch'io rivivo,
i giorni del freddo che sul viso avvertivo.

Mandaci la neve bianca nell'ora solenne,
 l'uomo buono, barbuto con le sue renne,
 insieme disegnare il mondo con speciali penne.

Dicembre non siamo pretenziosi,
abbiamo imparato tante lezioni e silenziosi,
vogliamo mostrarti che siamo anche generosi.

  Per  trentuno giorni con noi ti soffermerai,
fantasie non mancheranno, andar via non vorrai,
l'allegrezza e l'armonia non annoiano mai.

 Quando l'inverno con impeto ti chiamerà,
un grande tuono il cuore allarmerà,
 capiremo che la tua presenza si allontanerà.

Un botto,  un  pianto, un abbraccio,
annoderò il ricordo con un laccio
e sotto il cuscino la tua lacrima di ghiaccio.


di Rosa Nascente
Novembre 2015
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati

venerdì 2 dicembre 2016

OCCHI LUCENTI

foto di Rosa Nascente


*OCCHI LUCENTI*

Non riesco,
 lento è il passo 
a rincorrere 
pensieri felici, 
se chiudo gli occhi
 ti rivivo dipingendo
 il contorno 
dei miei giorni,
per immaginarti 
ancora accanto 
con quegli occhi lucenti, 
che intimidivano
 il mio abbraccio.
Oh stupida donna 
che sono stata, 
il tempo correva,
dal passato si staccava, 
e con sé portava via ...
 il profumo delle lacrime. 



di Rosa Nascente
7 settembre 2015 alle ore 21:37
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati